Andrea Barbieri legge “La fidanzata automatica”

fidauto.jpg

A me interessa soltanto l’arte che può essere amata senza doverla guardare attraverso una ‘preparazione’: mi figuro qualcosa come uno sguardo ‘creaturale’. Purtroppo è una cosa piuttosto mitica, dato che la vita ci fa assorbire ogni genere di strutture di pensiero, modelli di comportamento eccetera. Diciamo che è qualcosa a cui tendere, per questo ascolto con molto interesse chi è senza gradi intellettuali, del resto nemmeno io ho gradi.

leggi tutto Andrea Barbieri legge ‘La fidanzata automatica’

Annunci