CHIODO SCACCIA CHIODO – Angelo Rendo

Dovremmo imparare ad accettare la volontà, il suo assoluto, lasciarla alla luce come una foce visibile al buio. Non avere nulla da dirle, o rimproverarle, su quella cosa della cui esistenza non è lecito dubitare. Quella cosa, ogni cosa, che a noi viene incontro, presa, e non ritorta contro. Da lontano, non si percepisce il detto, e solo l’evento trova modo, tempo e conclusione. Mai si dica perciò È inaccettabile; che lo si pensi, e si cambi strada, senza ribadire il diniego, se proprio non si riesce a fare a meno di tenere la bocca chiusa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...