LA FORMA DELLO SCARACCHIO – Angelo Rendo

Non c’è niente di peggio, per un’anima sospirosa, che sperare nell’insperabile. Quell’uomo, prostrato, e gorgogliante, la sbrigherà, questo speriamo tutti nel quartiere deserto, nel più breve tempo possibile, e senza ulteriori richiami, la pratica?
Non è mai bello, infatti – a meno che non sia tu a farlo, sì tu che mi stai scrivendo sopra, proprio tu che insisti a dire l’indicibile, io posso solo fare largo – sentire più e più volte tirar di gola. Gèttalo quel pesceduovo, per favore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...