Uragano – Angelo Rendo

È un blu di tomba stasera il mare. Tutti morti i pesci. Poche luci, e gialle, coprono gli scogli. Alghe. Profanate le tane, nient’altro che desiderio e vergogna, mucchietti di bitume e fosse, lapidi divelte. Paesi estremi e infetti attendono; ignorano la parte.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...