ISOTOPIE DEL MAINSTREAM – Angelo Rendo

Non c’è una massima che possa fare da denominatore comune alle officine sentimentali dello scrittore, alle sue pagine conservate col consenso della vanità. Eppure accade che – come per l’uomo predatore, affacciatosi al mondo, e in parte divoratolo per quanto consentito e secondo volontà, dopo un certo periodo predittivo, alquanto sintomatico di intelligenza acuta – intervenga la malattia, la malattia del riserbo. Si fa la piscina nella sua casa di campagna e dice ciao al mare. A chi gli chiede perché il mare ai suoi occhi abbia perso di fascino, ti risponde io ormai ho la piscina. Come costringere il sempre inedito mare neurale nelle isotopie del mainstream.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...