Miliziani dell’interregno – Angelo Rendo

La psicologia applicata ha ragione di consistere in contesti nei quali il contenimento autoriale affonda, quando la ferma ostensione del progresso ristagna negli interstizi dentali dei ratti e il naturalismo non può che darsi in pasto alla ragione più infima, l’intima essendolo. Che non sia in gioco l’applicabilità di un sostegno linguistico rabbuia l’ospite. C’è solo una udienza limitata ai segni che l’accertamento comporta. Significa che l’apparato difensivo cova noia, la schifa, generando l’essere comune, il miliziano dell’interregno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...