Due cartoline – Angelo Rendo

Due giorni prima che io compissi i miei 41 anni, un caro amico, che vive in Toscana, ha sognato me e i miei figli, un maschio e una femmina, due gemelli. La femmina, in sogno, non l’aveva vista, del maschio invece i ricordi erano netti: spacchiusazzo – mi ha scritto – era e girava su una biciskate con un casco da football americano per la via Penna. Un bulletto. Io gli correvo appresso, con la segreta intenzione di guidare il suo biciskate. Mi dice.

Un altro caro amico, che insegna in Sardegna, mi ha inviato delle foto della festa di Sant’Isidoro a Villacidro. Una processione lunghissima come mai ne aveva viste: si ornano con fiori e coperte e lenzuola ricamate persino i trattori. Alle macchine si vuole bene ma al Santo non si comanda.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...