Fesso – Angelo Rendo

Stavo dalla mia parte, sopra il pensiero, quasi mezzogiorno, quando, improvviso, un venticello fresco e liberatorio giunge; alzo la testa dal libro e getto occhi distratti dall’altra parte della strada. Subitanea la lettera cerchiata in rosso nella foto, iniziale dei proprietari del bar, attaccata al muro, all’entrata, una F colossale, chiama con nonchalance a sé la scritta Esso, impressa nella parte superiore della colonnina del rifornimento.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...