Rissa e festa – Angelo Rendo

Cosa abbiamo in comune? Solo il sangue. Non riconosco i volti le voci gli arti i musi gli artigli, quando si mescolano. Sia che assista a una rissa sia che assista a una festa.
L’interesse invetra il sangue. Nell’indifferenza invece il sangue sbocca, allagando le terre circostanti.
La piena del sentimento affoga l’odio, e della perdita non si fa calcolo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...