Che cosa? – Angelo Rendo

Qualcosa che non se ne va, che ti porti fino alla tomba, qualcosa che ti chiama, impressa a un metro e sessanta. A lei le regole, o le evasioni, o le moltiplicazioni della ragione, o il mare del sentimento. Di fronte a lei, che è grande: negarla o riconoscerla. O al caso, che governa sempre l’ultima azione, prima di ogni ragione.

L’errore. E la sorte ti è contro. E la verità ritorna nell’angolo dal quale non si è mai smossa.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...