Cornuti – Angelo Rendo

Mi sono rimaste appiccicate con la saliva appena quattro nozioni di catechesi, per fortuna.

Il primo numero, quello al centro, il penultimo, l’estremo: quanto patire, battuti dal vento e dalla pioggia, i primi e gli ultimi; al centro la vita ribolle: bara.

Non è per nulla chiaro se chi sta seduto accanto ad un altro abbia una funzione. Certo, su una sedia può finire la vita.

Un lettore devoto, silenzioso, comprensivo, in ascolto e non cerimonioso.

La flemma rigorista, l’inutilità della scuola, l’estremismo laico, l’obiezione di coscienza come vessillo castale: la quiete è disturbata così dai cornuti sacerdoti della ragione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...