Appunti dal buon senso senza senso (69) – Angelo Rendo

Questo sacco vuoto che il vento sospinge e che in sua mancanza è più fermo della notte; del verso che esce e più non torna e dai campi pieni di sole caracollando va al lume antico, al naso, alle radici.

**

La cadenza non deve essere smaltita con un atto di volontà cursoria, il controllo ritarda il compimento, come la pedanteria di un padre riduce l’assetto migratorio delle idee, vincolando il figlio a una attenzione mal sopportata. Una mignatta che svapora la libertà.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...