Appunti dal buon senso senza senso (61) – Angelo Rendo

Non è vero quel che si dice: “più stretto il contatto avviene, meno la produzione può disporsi sulle file serrate dell’opera.”. Meglio, è destino del carattere fare fronda scracchiando la superbia, pietra tombale.
Ho di fronte una credenza, mi preparo a lucidarla, ci ripenso.
Stanno venendo su obbedienti senza il tanto che stroppierebbe il canto pure a un bue, il fine: condurre a termine l’opera di recinzione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...