Appunti dal buon senso senza senso (60) – Angelo Rendo

Leggere secco equivale a mangiare pane aguzzo. Se offerto lo si rifiuta, liberamente cala il destino da mollicone infinito, custode di nobiltà infranta, algido ripetitore della persuasione e confidente di sbirro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...