METODO – reprise

Ho smesso di commentare nei blog e sto raccogliendo integralmente i miei sei anni di presenza nel loggione in Nazione Indiana. Tale “Stupidaire”, o delle mirabolanti punture di GiusCo, verra’ presto rilasciato in .pdf quale ennesimo ed ultimo esperimento individuale di scrittura piana e in italiano. Che GiusCo possa considerarsi una persona letteraria e non la saccente versione telematica dell’uomo Giuseppe Cornacchia, sara’ simpatico valutare a tempo debito.

Nella trascrizione fedele della GiusCo-eide, risalendo dai primissimi post del 2003 ormai qualche settimana fa (dopo l’ultima e fatale baruffa col commentatore Salvatore D’Angelo) sono oggi arrivato al 5 novembre 2007, data in cui Andrea Raos mise online la mia METODO e la prima traduzione inglese (a cura di Chiara De Luca, Gray Sutherland, Judy Swann), che poi sarebbe confluita leggermente modificata nell’Ottonale bilingue pubblicato da Erbacce Press, Liverpool, 2008.

Ripropongo quel post per i commenti, nei quali si discusse soprattutto la traduzione del termine italiano nocciolo con core, preso dal gergo nucleare. Una sorpresa fu l’intervento di Adeodato Piazza Nicolai, a confermare che i blog, alcuni blog, sono davvero letti da un numero silenzioso di intellettuali non ancora disposti a scendere nell’arena dove hanno battagliato i GiusCo & affini, se non in casi del tutto eccezionali. Peraltro, il garbo di Piazza Nicolai e’ raro e non si impara in accademia.

Trovate il post qui: poesia del METODO su Nazione Indiana

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...