Tre immersioni – di Marta Campi

Arrivano testi da Campi Marta, romana marziale.
Accogliamo il ventriloquio, la poetica dell’apnea verbale, lo sgocciolare assiderato che, nelle tre rapide mosse – delle venticinque ricevute – sotto riportate, s’insedia sul limitare dell’eco.
Voce altera e mascherata, consegnata ad una esistenza diminuita.

attrito di ossa, tendini e giunture
la scissione del guasto

**

trafitte dal vento
le marmoree statue sembrano
colmarsi d’odio.

**

scorrono, tra le dita, dorate preghiere
empie di tremori e certezze.

diritti di proprieta’ dell’autrice, http://www.nabanassar.com , luglio 2009

9 pensieri riguardo “Tre immersioni – di Marta Campi

  1. “Arrivano testi da Campi Marta, romana marziale.
    Accogliamo il ventriloquio, la poetica dell’apnea verbale, lo sgocciolare assiderato che, nelle tre rapide mosse – delle venticinque ricevute – sotto riportate, s’insedia sul limitare dell’eco.
    Voce altera e mascherata, consegnata ad una esistenza diminuita.”

    Sopra il cappello modificato da Marta Campi e da Giuseppe Cornacchia (limitatamente a “dell’eco”, quest’ultimo), sotto il cappello originale scritto da Rendo:

    “Arrivano testi da Campi Marta, romana marziale.
    Accogliamo il ventriloquio, la poetica dello spreco verbale, lo sgocciolare incontrollato che, nelle tre rapide mosse – delle venticinque ricevute – sotto riportate, s’insedia sul limitare delle eco.
    Voce d’altri e mascherata, consegnata ad una esistenza diminuita.”

    “Spreco” è da intendere come “vox media”, la furia incontrollata che è prima del segnicolo altrettanto “vox media”.
    “Voce altera”: sta bene nel senso di voce-bilanciere, dato l’ancora claudicante passo.

    Tuttavia ci sentiamo di incoraggiare Marta. Non temere la misinterpretazione, la ragione segue strade inusitate.

  2. da come avrà capito la mia voce controllata e appena percepibile non teme gli abiti o i nomi mal disposti, in questo senso, anch’io, mi perdo nel caos esistenziale, ma per rintracciare le *voci*, i *suoni* più vicini all’anima divelta.

    la ringrazio per questo serrato ma aperto confronto, e per l’augurio: ha già portato i suoi frutti.

    marta

  3. Cara Marta, se hai materiale (di qualunque natura, visti i tuoi molteplici interessi) e vuoi spenderti in una direzione ancor più serrata, ti aspettiamo, fatti viva.

    Ciao.

  4. Bene, vedo che il Marotta ha rilanciato, anche con una nota. Questa dovrebbe portare altre letture ai versi di Marta e possibili nuove vicinanze. Se questo era lo scopo dell’emersione, per parte nostra possiamo dirlo raggiunto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...