Una scorreggia


Senza voler tranciare le favole, occupo il tempo di dieci secondi e scappo. Non so se c’entra, nemmanco se da qualche parte è entrata. Ma reale più reale è ed è dato diritto all’oltranza. Un pre-. Dunque, un minuto di pazienza ché ho la mutanda stretta, ecco, l’abbasso un poco: una rigorosissima scoreggia, corteggiata e fatta ben uscire, col contorno di pellicine di peperoni rosso verdi infine neri e nero di seppia, resto matrimoniale in vasino, a tutte le scuole di scrittura creativa e loro creatori. PRUUUUFFFFFF……uoco. Aprite le finestre e prendete aria. Buona continuazione!


Annunci

8 thoughts on “Una scorreggia

  1. Tiro con l’arco? Che dici mai?? Veramente ho tirato col cul! 🙂

    Niente estorsioni, corbezzolo, solo un fisiologico bisogno, di catarsi interiore 😉

    Ciau

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...