Illacrimata

La decostruzione sembra suggerire che l’attuale stagione di ricerca stia, per così dire, ritornando alle origini, che vi sia un ritorno al “libro”, alla regola cui viene ridotta anche l’azione e all’idea che la realtà, oramai priva di spessore materiale, coincida con l’ideologia e con la maschera. Pertanto, l’attuale scontro fra le scuole di pensiero antropologico si giocherebbe su un rapporto completamente rovesciato fra azione simbolica e libro, ove visibilmente v’è un netto prevalere del sentire-interpretare sul pensare.

[Alessandro Simonicca, Gli eventi pubblici: l’antropologia alla prova del rituale]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...